Vespa Cinese

Vespa cinese: monitoraggio fitosanitario della Regione nella quale siamo citati e chiamati alla collaborazione insieme al Corpo Forestale dello Stato:
Il Dryocosmus kuriphilus attacca unicamente il genere Castanea e presenta una sola generazione annua. Nei mesi di giugno e luglio dalle galle formatesi in primavera fuoriescono le femmine adulte che depongono le uova nelle gemme presenti in quel momento sulla pianta.

In allegato:
– la scheda regionale da compilare con i dati per il monitoraggio.

Pennacchi Fiocchetti (Eriophorum latifolium e scheuchzeri)

Eriophorum latifolium Hoppe (a)

Pennacchi, Fiocchetti

Eriophorum scheuchzeri Hoppe (b)

Pennacchio rotondo

Le paludi torbose ed i prati costantemente intrisi d’acqua costituiscono l’habitat di queste specie erbacee perenni.

Eriophorum latifolium e’ proprio di suoli calcarei.

Il fusto, a sezione triangolare, e’ alto 4O-6O cm. Fiorisce in giugno-agosto producendo da 3 a 12 infiorescenze con peduncoli molto scabri e accompagnati da una brattea fogliacea.

I fiori sono poco vistosi e l’involucro fiorale e’ sostituito da corte setole che si allungano notevolmente dopo la fecondazione sino a formare i caratteristici pennacchi.

Molto simile nell’aspetto generale e Eriophorum angustifolium Honck., caratterizzato da rizomi striscianti, fusto a sezione quasi cilindrica e peduncoli delle infiorescenze lisci.

Eriophorum scheuchzeri ha invece fusti cilindrici portanti ciascuno un fiocchetto globoso con setole lunghe sino a 3 centimetri.

Sono tutte specie distribuite nelle regioni temperate dell’emisfero boreale. E. Iatifolium ed E. angustifolium compaiono nel piano delle cerrete e delle faggete mentreE. scheuchzeri e’ presente soltanto al limite della vegetazione forestale .

Tutte le specie del genere Eriophorum sono protette dalla legge .

Famiglia: Cyperaceae.

Concordia,Orchidea insettifera (Dactylorhyza maculata, Ophrys insectifera)

Dactylorhyza maculata (L.) Soo (a)

Concordia, Giglio basilico

Pianta erbacea perenne, alta da 2O a 6O cm., con fiori grandi da 1O a 15 mm., rosei o lilla, raramente bianchi. Fiorisce da maggio a luglio nei prati umidi e nei boschi, in genere su terreno acido.

E’presente in tutta Italia, dalla zona di vegetazione litoranea a quella montana.

Famiglia: Orchidaceae.

Ophrys insectifera L. (b)

Orchidea insettifera, Fior-mosca

Pianta erbacea perenne alta da 25 a 4O cm. con spiga esile di 3-1O fiori, grandi da 16 a 2O mm. Il labello e’ di color bruno cupo con una macchia centrale lucida, bluastra o grigio violacea.

Fiorisce da maggio a luglio nei luoghi erbosi, radure e boschi di pino su suolo argilloso. E’ distribuita in Italia settentrionale, raramente in Italia centrale e meridionale, per lo piu’ nella zona di vegetazione collinare e montana.

Tutte le specie di Orchidaceae sono protette dalla legge.

Famiglia: Orchidaceae.

Croco (Crocus vernus)

Crocus vernus (L.) Hill

Croco, Zafferano selvatico

Il croco, senz’altro il piu’ noto e precoce annuncio della primavera, e’ una specie bulbosa alta 8-15 cm. Fiorisce da febbraio ad aprile nei prati umidi al limite della vegetazione forestale, molto spesso prima della completa fusione delle nevi.

Ogni bulbo produce un fiore isolato, o piu’ raramente una coppia di fiori, con il perigonio formato da sei tepali, bianchi o violacei, lunghi da 2 a 4 cm.

I fiori sono accompagnati da poche foglie lineari provviste di una nervatura bianca: appena sporgenti durante la fioritura, raggiungono poi la lunghezza di 15-2O cm.

Crocus albiflorus e’ specie dell’Europa centrale e meridionale ed in Italia e’ diffusa sia nelle Alpi che negli Appennini.

La selezione e l’ibridazione di questa specie con specie affini dell’Asia sudoccidentale ha originato le numerose razze di crochi a grandi fiori coltivate nei giardini.

Nelle praterie a livello delle faggete e’ molto diffuso nel nostro Appennino Crocus neapolitanus Mordant et Loisel.

In questa specie i flori sono sempre violacei ed il perigonio e’ lungo 4-5 cm. Si tratta di un elemento a distribuzione piu’ meridionale, presente in Italia dall’Appennino settentrionale alla Sicilia.

Tutte le specie del genere Crocussono protette dalla legge.

Famiglia: Iridaceae.

Narciso Giunchiglia (Narcissus poeticus Narcissus jonquilla)

Narcissus poeticus L. (a)

Narciso

Narcissus jonquilla L. (b)

Giunchiglia

Delicatamente profumati, i narcisi e le giunchiglie sono distribuiti nei prati montani freschi, per lo piu’ su suolo basico .

Sono specie bulbose con poche foglie basali lineari, larghe circa 1 cm e lunghe quanto lo scapo fiorale. Questo misura 2-5 cm. e porta un fore solitario su di un peduncolo piegato ad angolo ottuso e uscente da una larga brattea pergamenacea .

Il perigonio, del diametro di 4-6 cm. e’ bianco nel narciso e giallo nella giunchiglia. Caratteristica e’ la corona che deriva dal perigonio e circonda la parte fertile del fiore. E’ gialla, orlata di rosso, nel narciso e aranciata nella giunchiglia.

Entrambe le specie fioriscono da aprile a maggio e sono diffuse dalla penisola Iberica all’Europa centromeridionale.

In Italia sono presenti nelle Prealpi e in tutto l’Appennino.

Tutte le specie del genere Narcissus sono protette dalla legge.

Famiglia: Amaryllidaceae.

Campanellino Bucaneve (Leucojium vernum Galanthus nivalis)

Leucojum vernum L. (a)

Campanellino

Specie erbacea perenne, alta da 1O a 3O cm., con bulbo di diametro inferiore a 15 mm.

La fioritura e’ particolarmente precoce, tra febbraio e aprile secondo l’altitudine. L’involucro fiorale e’ un perigonio, formato da 6 tepali quasi uguali tra loro, lunghi 15-25 mm. e dotati di una piccola macchia giallo-verdognola all’apice.

Le foglie, larghe 5-1O mm, sono sempre un poco piu’ brevi dello scapo fiorale.

Si tratta di una specie a distribuzione prevalentemente centro-europea, presente nella nostra regione in boschi e prati umidi da 4OO a 16OO m circa.

Amarillide giallo (Sternbergia lutea)

Sternbergia lutea Ker-Gawl

Amarillide giallo

Pianta bulbosa a foglie larghe 5- 15 mm, denticolate al margine, concave ed ottuse all’apice.

I fusti fioriferi sono 1 o piu’, alti da 1O a 3O cm.(comunque piu’ corti delle foglie) e portano un solo fiore, giallo, a tepali lunghi 3-4 cm, che compare, da agosto ad ottobre, contemporaneamente alle foglie.

Il frutto e’ una capsula globoso-ovale.

Specie distribuita nell’Europa meridionale ed Asia minore, e’ rara nell’ltalia settentrionale. Nella regione si trova qua e la’ in boschi e siepi, probabilmente inselvatichita da antiche colture, dalle prime colline fino ad 8OO m circa.

Famiglia: Amaryllidaceae

Mughetto (Convallaria majalis)

Convallaria majalis L.

Mughetto

Pianta perenne con rizoma strisciante e con due foglie oblunghe,Iarghe 2-4 cm., di colore verde brillante, che circondano il fusto, alto da 8 a 2O cm.

I fiori, in numero di 6-12, sono penduli, bianchi e intensamente odorosi.

Compaiono da maggio a luglio e sono portati da una inflorescenza unilaterale.

La specie e’ distribuita in Europa, Asia temperata e Nord-America. Nella regione e’ presente in boschi e luoghi ombrosi da circa 8OO m. sino al limite della vegetazione forestale.

Famiglia: Liliaceae

Scilla (Scilla bifolia)

Scilla bifolia L.

Scilla

Pianta a bulbo, alta da 1O a 2O cm., con 2 foglie, lineari lanceolate che lungamente abbracciano il fusto alla base.

I fiori, in numero da 3 a 8, sono di solito azzurro carico, di rado rossigni o bianchi, lunghi circa 1 cm e compaiono da marzo a maggio.

Specie distribuita nell’Europa centro-meridionale e nell’Asia occidentale, nella regione e’ presente nei boschi freschi da 4OO m. circa in su.

Famiglia: Liliaceae

Dente di cane (Erythronium dens-canis)

Erythronium dens-canis L.

Dente di cane

Pianta alta 6-3O cm, con fiore grande, solitario, color rosa carico e composto di 6 pezzi volti all’indietro,
per cui gli stami e lo stilo sono sporgenti; fiorisce da febbraio ad aprile.

Le foglie sono tutte basali, ellittiche, appuntite, con macchie rosse o bianche, e partono da un bulbo bianco la cui forma ricorda un dente di cane.

Specie euroasiatica, nella regione vive nei querceti freschi e nei castagneti da 4OO ad 8OO m.

Famiglia: Liliaceae